Il bullismo al tempo di internet

Il 22 marzo, dalle 17:30 alle 20:00, l’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti ospiterà un importante seminario sul tema del bullismo e delle sue forme più frequenti di diffusione e propagazione. Il bullismo al tempo di internet: è questo il titolo attribuito all’evento, organizzato dalla prof.ssa Rosa Balzano, che vedrà alternarsi importanti e qualificati esponenti delle istituzioni, della società civile, dell’associazionismo, e soprattutto della psicoterapia.

segue—>

Campionati studenteschi di sci alpino

Campionati studenteschi di sci alpino Categoria allieve/i Dall’11 al 15 marzo gli alunni dell’IISS Rosa Luxemburg saranno impegnati nelle fasi provinciali e regionali, del campionato nazionale studentesco, che si svolgeranno sulle piste di Ovindoli. I ragazzi dll’Istituto acquavivese, iscritti al torneo riservato alle scuole di I e II grado, per la prima volta si cimenteranno tra i paletti del comprensorio sciistico abruzzese portando con sè il tifo e il calore dei loro compagni e di tutta la scuola.

A SCUOLA DI CINEMA

…I cardellini, a volte, dalla rabbia si scagliano contro le sbarre. Ma pure loro, se gli apri la griglia non scappano. Se ne stanno lì, in un angolo, a guardare… Così inizia L’intervallo di Leonardo Di Costanzo. La mattina del 20 febbraio, presso l’auditorium della scuola, gli studenti delle classi 3 e 4 B del liceo artistico multimediale lo hanno visionato con la guida del regista Vincenzo Ardito, all’interno del progetto CinEd. Il CinEd è una piattaforma didattica di educazione al cinema, che mette a disposizione lungometraggi gratuiti per tutte le età rappresentativi di ogni paese aderente (Francia, Spagna, Finlandia ed altri cinque della comunità europea) e che riflettono la diversità e la peculiarità del cinema europeo, con lo scopo di avvicinare i giovani al mondo del cinema e all’acquisizione del linguaggio filmico. Segue—->

Qualifica di Operatore Socio-Sanitario

IISS Rosa Luxemburg: con il diploma anche la qualifica di operatore socio-sanitario. La Regione Puglia, con la pubblicazione dell’ Avviso pubblico n. 1/FSE/2019 “Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) protocollo d’intesa del 11 aprile 2016 e integrazione del 20/07/2016”, inserito nell’ambito degli interventi integrati rivolti agli Istituti Professionali ad indirizzo socio-sanitario e agli Organismi accreditati di Formazione Professionale, rende possibile e praticabile il completamento del percorso di formazione professionale – con il conseguimento della qualifica di OSS, per tutti gli studenti delle classi terze e quarte dell’A.S. 2017/2018 (attualmente, nell’A. S. 2018/2019, classi quarte e quinte), che hanno manifestato la volontà di conseguire la qualifica di OSS. L’approvazione dell’avviso sancisce, una volta ancora la bontà e la lungimiranza delle scelte dell’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti che, da oggi, ha una buona notizia in più per i propri studenti, e per quelli degli istituti scolastici professionali pugliesi iscritti al corso di studi di Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari, a cui sarà riconosciuta la qualifica di Operatore Socio-Sanitario (OSS). L’approvazione conferma la rimodulazione dell’offerta formativa dell’indirizzo di Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari: i destinatari dell’avviso n. 1/FSE/2019 dell’indirizzo professionale, grazie ad una partnership tra istituti e organismi di formazione accreditati presso la Regione Puglia, avranno la possibilità di acquisire le competenze dell’Operatore Socio Sanitario (OSS) e l’accesso al relativo esame di qualifica professionale per l’acquisizione dell’attestato regionale di Operatore Socio Sanitario, al fine di ampliare le prospettive occupazionali nel territorio regionale, nazionale e comunitario. Uscire dal sistema della formazione con due titoli, diploma e qualifica OSS offre una opportunità occupazionale in più in una società, come la nostra, sempre più impegnata a rispondere ai bisogni legati all’invecchiamento della popolazione e alle difficoltà delle famiglie di farsi carico di situazioni di disabilità psico-fisica sempre più insidiose.

 

Inaugurazione del nuovo impianto sportivo polifunzionale

L’IISS Rosa Luxemburg giovedì 30 gennaio alle ore 12.00 inaugura il suo nuovo impianto sportivo polifunzionale. In occasione dell’evento avrà luogo alle ore 10:30 un seminario di studi a cui parteciperanno, tra gli altri, docenti ed esperti del mondo dello sport. Il taglio del nastro renderà finalmente possibile la fruizione dell’impianto moltiplicando l’offerta formativa della nostra scuola anche sul versante delle attività sportive e più in generale delle scienze motorie. Particolarmente prestigiosa e significativa sarà la presenza della squadra femminile di calcio che milita in serie A e del prof. Fischetti, docente di tecniche e didattiche delle attività sportive dell’ Università degli Studi di Bari Aldo Moro.La loro presenza testimonia la bontà e l’efficacia della scelta del Luxemburg: un altro importante passo avanti nella direzione del ruolo da protagonisti dei ragazzi nella vita della scuola.

Drone: conoscenze verticali

Ha preso quota il corso “Drone: conoscenze verticali” Questo nuovo percorso formativo è inserito nell’ambito del progetto PON “Patrimonio o matrimonio culturale?” e vuole promuovere la conoscenza del nostro patrimonio culturale, artistico e paesaggistico con l’ausilio della tecnologia del drone. Il corso, progettato in collaborazione con le amministrazioni locali e le associazioni del territorio, ha come protagonisti gli studenti del Liceo Artistico e del Tecnico Agrario dell’Istituto e si articola in dieci incontri tenuti da un istruttore di volo riconosciuto dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. Le lezioni sono a carattere prevalentemente laboratoriale e mirano all’acquisizione da parte dei partecipanti di competenze specifiche per l’utilizzo professionale dei droni. Al termine del corso i ragazzi potranno sostenere gratuitamente un esame teorico per il conseguimento dell’Attestato di pilotaggio necessario per la conduzione di Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR).

Una notte da Lux

Il prossimo 22 gennaio, dalle ore 17:00 alle ore 19:30, si svolgerà la manifestazione “Una notte da Lux” destinata al territorio e alla nostra comunità scolastica. Si potrà prendere parte ad una serie di attività e workshop proposte da alcuni esperti tra cui: il regista, e nostro ex alunno, Alessandro Porzio,  il fumettista Alessio Fortunato e il fotografo di Cosplay Gianni Lanza. Inoltre il prof. Michele Giangrande dell’Accademia di Belle Arti di Bari terrà una lezione sull’Arte Contemporanea. Infine gli studenti del settore Socio Sanitario realizzeranno performance di “Cup Song”, “Body percussion” e di Animazione con i burattini, mentre gli studenti del settore Tecnico Agraria organizzeranno un micro seminario sulle piante officinali.

Open Day

La prossima domenica i nostri ospiti potranno vivere una giornata speciale, partecipando ad attività sportive, a seminari sull’agro-alimentare e degustando alcuni prodotti tipici. La nostra scuola infatti ospiterà, dalle ore 10:00 alle ore 13:00, l’azienda agricola Barbieri , le cantine Polvanera e due associazioni sportive locali: la BATS e la ASD SPORT & FUN di Acquaviva delle Fonti.

Festival della ri-creazione

Abbiamo il piacere di invitarvi al Festival della ri-creazione. E’ un evento dedicato ai temi del recupero e del riuso e si svolgerà presso l’IISS R. Luxemburg di Acquaviva delle Fonti dal 17 al 19 gennaio 2019. Il festival, organizzato dal nostro Istituto, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Acquaviva delle Fonti e di associazioni e aziende del settore, prevede workshop interattivi, mostre, conferenze e altre iniziative sul temaL’evento è una occasione per scoprire il valore delle materie seconde e l’importanza di un settore che coinvolge tutti noi in quanto consumatori e ha importanti riflessi sotto il profilo ambientale,  tecnologico e occupazionale.

Chi ha paura di Rosa Luxemburg?

Chi ha paura di Rosa Luxemburg? Giornata di commemorazione per Rosa Luxemburg in tre scuole italiane. In occasione del centenario della morte di Rosa Luxemburg ha preso avvio il progetto di ricerca, condotto dal nostro Istituto insieme con altri due Istituti superiori partner – di Bologna e Torino – sulla figura della nota filosofa, economista, politica e rivoluzionaria polacca, teorica del socialismo, a cui le tre istituzioni scolastiche sono intitolate. Il titolo dell’iniziativa mira provocatoriamente a far scoprire il valore, il carisma e lo spessore ideologico di una donna che fu uccisa barbaramente perché ritenuta una figura scomoda: incline alla pace in un’epoca di guerra, propensa ad una rigenerazione morale dell’umanità in un periodo segnato dall’ascesa del capitalismo e dall’affermazione dell’imperialismo.

segue—>

Open Day 13 gennaio

Domenica 13 gennaio gli studenti e i docenti dell’Istituto Tecnico Agrario dell’I.I.S.S. Rosa Luxemburg sono lieti di accogliere gli allievi delle classi terze medie e le loro famiglie per far conoscere la nostra Scuola. I nostri ospiti potranno, inoltre, prendere parte a laboratori del settore agrario proposti e realizzati in collaborazione con le aziende agricole del territorio. In particolare i ragazzi saranno guidati in un percorso alla scoperta dell’olio extravergine d’oliva, realizzato da esperti della Cooperativa Produttori Agricoli Associati di Acquaviva e in un laboratorio pratico di macchine e attrezzi per l’agricoltura offerto da tecnici dell’azienda Moto Agri Officina di Acquaviva.

Buoni si nasce

Il 15 e il 20 dicembre, nell’auditorium dell’Istituto, è stato presentato il film documentario “Buoni si nasce“, un nuovo progetto cinematografico portato a termine dalla DoubleD Produzioni Indipendenti e scritto da Dany D’Attoma e Leo Guglielmi, realizzato grazie alla partecipazione di Lia Cellamare, Antonella Genga, Nicola Capozzi, Pasquale Pascale e i ragazzi dell’IPSS “De Lilla” di Conversano.  Segue–>

Orientamento consapevole

l’Università degli Studi di Bari, d’intesa con la Direzione Generale dell’USR Puglia, e in continuità con le iniziative per l’orientamento già realizzate, propone la III edizione dei corsi di Orientamento consapevole.
Per la presente edizione sono attivati gratuitamente per gli studenti del IV e V anno di corso, 26 corsi della durata massima di 30 ore, come da prospetto indicato nella tabella allegata exel.
Ciascun corso di orientamento prevede lo sviluppo di temi all’avanguardia affrontati in ottica orientativa, secondo quanto indicato nei programmi allegati.
segue—>

La scienza a scuola

L’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti ha organizzato, per le ore 9:00 di mercoledì 19 dicembre, un incontro con Adele LA RANA dottoressa di ricerca in Fisica presso l’Università La Sapienza di Roma. La prof.ssa La Rana, svolge, in particolare, attività di ricerca in storia della Fisica occupandosi prevalentemente della figura di Edoardo Amaldi con cui, nel 2012, all’indomani della preziosa scoperta, ha scritto e pubblicato il famoso saggio Sempre più veloci – Perché i fisici accelerano le particelle: la vera storia del bosone di Higgs. Cosa sono le onde gravitazionali? E cosa sono in grado di raccontare sull’origine dell’Universo? Perché è importante studiarle e perché la loro scoperta è valsa il Premio Nobel 2017? L’incontro con la celebre storica della Fisica – che collabora con VIRGO, uno dei tre rilevatori al mondo in grado di captare i segnali dal cosmo – offrirà ai ragazzi l’opportunità di conoscere e approfondire la nuova frontiera dell’astronomia gravitazionale.

Festival della Ri-Creazione

Fervono all’IISS R. Luxemburg i preparativi del Festival della Ri-Creazione, un evento in programma per il 17, 18 e 19 gennaio, tutto dedicato al tema del riuso e del recupero. Una tre giorni rivolta alle scuole del territorio e ai cittadini e organizzata in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Acquaviva delle Fonti. L’evento mira a far scoprire quanto e come la raccolta di materiali dismessi e non più utilizzati può diventare arte, rinascere con nuova forma, creare occupazione e richiedere innovazione tecnologica e formazione di alto profilo. Stiamo preparando, in questi giorni, tutto il materiale necessario ad allestire i tanti workshop manipolativi che vedranno i giornali quotidiani rinascere sotto forma di carta pregiata, e poi, ancora, abiti dismessi tornare in vita sotto forma di burattini, borse. E tanto altro! Gli orti perderanno il senso dell’orientamento e diventeranno verticali. L’evento sarà allietato dalla presenza di diversi ospiti, tra cui, in primo luogo, artisti e performer che presenteranno i loro progetti e la loro attività. Ci saranno momenti di festa, swop party pomeridiani e momenti di riflessione sul valore del green jobs. Le porte dell’Istituto si apriranno per consentire alla “società” di entrare, ancora una volta, nella scuola e far fluire le nostre competenze e i nostri valori verso il territorio.

Buoni si nasce: all’IISS Rosa Luxemburg si parla di bullismo

Il15 e il 20 dicembre prossimi, nell’auditorium dell’Istituto, verrà presentato – e poi proiettato – il film documentario “Buoni si nasce”. L’iniziativa, organizzata e curata dalla prof.ssa Rosa Balzano, si inserisce nel calendario delle attività volte alla promozione della cultura della legalità. Quest’anno l’IISS Rosa Luxemburg volge la sua attenzione, in particolare, alla prevenzione e al contrasto del bullismo – e in questa occasione prende spunto dall’idea di Dany D’Attoma, regista del film, e affrontando il tema della violenza nelle forme che più spesso coinvolgono gli adolescenti e le famiglie: bullismo, cyberbullismo e violenza domestica. Il nuovo progetto cinematografico, portato a termine dalla DoubleD Produzioni Indipendenti e scritto da Dany D’Attoma e Leo Guglielmi, è stato realizzato grazie alla partecipazione di Lia Cellamare, Antonella Genga, Nicola Capozzi, Pasquale Pascale e i ragazzi dell’IPSS “De Lilla” di Conversano. Si tratta di un lungometraggio che riesce a condurci nell’intricata rete di drammi psicologici che compongono il fenomeno, purtroppo attualissimo, del bullismo, riuscendo a sviscerarne egregiamente il tema e chiamando in causa avvenimenti verosimili. Al termine della proiezione ci sarà uno stimolante confronto tra gli studenti e alcuni dei protagonisti del film

 

La Camera di Commercio di Bari premia l’IISS Rosa Luxemburg

Lunedì, 3 dicembre, la Camera di Commercio di Bari ha reso noti – premiandoli – i vincitori dell’edizione locale del premio “Storie di Alternanza” Alternanza scuola. Il riconoscimento viene conferito a quelle scuole i cui ragazzi, ricorrendo al linguaggio audiovisivo e con l’aiuto dei tutor, hanno prevalso nel raccontare le proprie “storie di alternanza”. Il significativo risultato conseguito dall’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti, classificatosi terzo nella categoria licei con “AlterMov(i)e – alternanza di punti in movimento”, testimonia la capacità creativa dei ragazzi dell’Istituto acquavivese celebrata anche dalle parole del parole del segretario generale della Camera di Commercio barese che, nel suo intervento, ha inoltre sottolineato l’utilità di uno strumento che consente di avvicinare le imprese ai percorsi progettati dalle scuole.

Quel genio di Lorenza Mazzetti. Storia di una donna straordinaria.

Gli studenti di Acquaviva incontrano la regista, scrittrice e pittrice Lorenza Mazzetti, scampata agli orrori dell’occupazione nazista. 24 novembre 2018 Una donna con il viso segnato dalle rughe che raccontano le sue sofferenze, con gli occhi spenti, ma pieni di amore. Col tempo non é più dritta, né slanciata, al contrario, piccolina, magra e curva su una sedia a rotelle. I suoi capelli bianchi sporgono da un cappello verde pieno di storia. Stiamo parlando della famosa regista, pittrice e scrittrice italiana Lorenza Mazzetti, che noi ragazzi della IV B Lam abbiamo avuto l’onore di incontrare il 24 Novembre 2018 presso il Palazzo de Mari ad Acquaviva delle Fonti, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne.

segue>>>>>

L’IISS Rosa Luxemburg rende omaggio a Nikos Kazantzakis

L’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti ha partecipato – con gli alunni della 5ªC LAM – all’omaggio a Nikos Kazantzakis svoltosi nell’auditorium del liceo Socrate di Bari il 1° dicembre scorso. L’evento, organizzato in occasione della pubblicazione della nuova edizione del romanzo dello scrittore, poeta, filoso e giornalista greco Nikos Kazantzakis, “L’ultima tentazione”. I ragazzi della 5ªC LAM hanno realizzato contributi video nell’ambito dell’importante iniziativa – patrocinata dall’assessorato alle Culture del Comune di Bari – organizzata dalla Società Internazionale Amici di Nikos Kazantzakis (SIANK), che da trent’anni è impegnata nella promozione della conoscenza delle sue opere e che hai visto la partecipazione di Ghiorgos Stassinakis, fondatore e presidente della Società, e di Gilda Tentorio, docente di neogreco all’Università di Pavia, responsabile della sezione italiana SIANK e traduttrice de “L’ultima tentazione” per l’editore Crocetti di Milano (2018).

Brillante e prestigioso traguardo raggiunto da Vito Bruno Mattia

L’IISS Rosa Luxemburg vive in queste ore un nuovo – l’ennesimo – significativo momento di piena soddisfazione per il brillante e prestigioso traguardo raggiunto da Vito Bruno Mattia, studente diplomatosi in grafica pubblicitaria al Rosa Luxemburg. Vito Bruno, giovane e promettente artista digitale ha conseguito l’importante risultato nell’ambito del  50° Key Award, Festival dedicato alla comunicazione pubblicitaria veicolata su Tv, Cinema, Web e Mobile, per la società milanese di post produzione video “Band” come autore di effetti speciali presente nello spot vincitore la porcellana virtuale. Il risultato raggiunto dal Mattia, di assoluto primo piano, testimonia una volta ancora, la qualità e, soprattutto, l’efficacia dell’offerta formativa e didattica del nostro Istituto acquavivese. Il premio si aggiunge ai numerosi riconoscimenti e attestazioni conseguiti negli anni dalla scuola e dai suoi studenti. Di assoluto rilievo è il percorso formativo dell’ormai ex studente che, dopo il conseguimento del diploma, ha frequentato un Master a Torino e ha vissuto esperienze lavorative per famosi brand nazionali e internazionali – in contesti cinematografici e pubblicitari – a Milano, Roma, Londra, Sidney e Melbourne. Nato nel 1988, il Key Award si è progressivamente affermato come il più completo riconoscimento italiano dedicato esclusivamente ai film pubblicitari. Ha lo scopo di stimolare la creatività nell’ideazione e nella realizzazione dei film pubblicitari per la tv, per il cinema, per il web e per il mobile, in modo da migliorarne l’efficacia comunicazionale e la qualità tecnica ed estetica, favorendo così lo sviluppo e l’affermazione di un ‘made in Italy’ dello spot. Inoltre il premio fotografa anche le nuove forme di veicolazione pubblicitaria, con una categoria dedicata al product placement ed esalta le professionalità specifiche che ruotano attorno a uno spot. Ogni edizione è supportata da aziende del settore e non, che si sono alternate negli anni in qualità di apprezzatissimi partner. 

Link al video premiato