Festival della ri-creazione

Abbiamo il piacere di invitarvi al Festival della ri-creazione. E’ un evento dedicato ai temi del recupero e del riuso e si svolgerà presso l’IISS R. Luxemburg di Acquaviva delle Fonti dal 17 al 19 gennaio 2019. Il festival, organizzato dal nostro Istituto, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Acquaviva delle Fonti e di associazioni e aziende del settore, prevede workshop interattivi, mostre, conferenze e altre iniziative sul temaL’evento è una occasione per scoprire il valore delle materie seconde e l’importanza di un settore che coinvolge tutti noi in quanto consumatori e ha importanti riflessi sotto il profilo ambientale,  tecnologico e occupazionale.

Chi ha paura di Rosa Luxemburg?

Chi ha paura di Rosa Luxemburg? Giornata di commemorazione per Rosa Luxemburg in tre scuole italiane. In occasione del centenario della morte di Rosa Luxemburg ha preso avvio il progetto di ricerca, condotto dal nostro Istituto insieme con altri due Istituti superiori partner – di Bologna e Torino – sulla figura della nota filosofa, economista, politica e rivoluzionaria polacca, teorica del socialismo, a cui le tre istituzioni scolastiche sono intitolate. Il titolo dell’iniziativa mira provocatoriamente a far scoprire il valore, il carisma e lo spessore ideologico di una donna che fu uccisa barbaramente perché ritenuta una figura scomoda: incline alla pace in un’epoca di guerra, propensa ad una rigenerazione morale dell’umanità in un periodo segnato dall’ascesa del capitalismo e dall’affermazione dell’imperialismo.

segue—>

Open Day 13 gennaio

Domenica 13 gennaio gli studenti e i docenti dell’Istituto Tecnico Agrario dell’I.I.S.S. Rosa Luxemburg sono lieti di accogliere gli allievi delle classi terze medie e le loro famiglie per far conoscere la nostra Scuola. I nostri ospiti potranno, inoltre, prendere parte a laboratori del settore agrario proposti e realizzati in collaborazione con le aziende agricole del territorio. In particolare i ragazzi saranno guidati in un percorso alla scoperta dell’olio extravergine d’oliva, realizzato da esperti della Cooperativa Produttori Agricoli Associati di Acquaviva e in un laboratorio pratico di macchine e attrezzi per l’agricoltura offerto da tecnici dell’azienda Moto Agri Officina di Acquaviva.

Buoni si nasce

Il 15 e il 20 dicembre, nell’auditorium dell’Istituto, è stato presentato il film documentario “Buoni si nasce“, un nuovo progetto cinematografico portato a termine dalla DoubleD Produzioni Indipendenti e scritto da Dany D’Attoma e Leo Guglielmi, realizzato grazie alla partecipazione di Lia Cellamare, Antonella Genga, Nicola Capozzi, Pasquale Pascale e i ragazzi dell’IPSS “De Lilla” di Conversano.  Segue–>

Orientamento consapevole

l’Università degli Studi di Bari, d’intesa con la Direzione Generale dell’USR Puglia, e in continuità con le iniziative per l’orientamento già realizzate, propone la III edizione dei corsi di Orientamento consapevole.
Per la presente edizione sono attivati gratuitamente per gli studenti del IV e V anno di corso, 26 corsi della durata massima di 30 ore, come da prospetto indicato nella tabella allegata exel.
Ciascun corso di orientamento prevede lo sviluppo di temi all’avanguardia affrontati in ottica orientativa, secondo quanto indicato nei programmi allegati.
segue—>

La scienza a scuola

L’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti ha organizzato, per le ore 9:00 di mercoledì 19 dicembre, un incontro con Adele LA RANA dottoressa di ricerca in Fisica presso l’Università La Sapienza di Roma. La prof.ssa La Rana, svolge, in particolare, attività di ricerca in storia della Fisica occupandosi prevalentemente della figura di Edoardo Amaldi con cui, nel 2012, all’indomani della preziosa scoperta, ha scritto e pubblicato il famoso saggio Sempre più veloci – Perché i fisici accelerano le particelle: la vera storia del bosone di Higgs. Cosa sono le onde gravitazionali? E cosa sono in grado di raccontare sull’origine dell’Universo? Perché è importante studiarle e perché la loro scoperta è valsa il Premio Nobel 2017? L’incontro con la celebre storica della Fisica – che collabora con VIRGO, uno dei tre rilevatori al mondo in grado di captare i segnali dal cosmo – offrirà ai ragazzi l’opportunità di conoscere e approfondire la nuova frontiera dell’astronomia gravitazionale.

Festival della Ri-Creazione

Fervono all’IISS R. Luxemburg i preparativi del Festival della Ri-Creazione, un evento in programma per il 17, 18 e 19 gennaio, tutto dedicato al tema del riuso e del recupero. Una tre giorni rivolta alle scuole del territorio e ai cittadini e organizzata in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Acquaviva delle Fonti. L’evento mira a far scoprire quanto e come la raccolta di materiali dismessi e non più utilizzati può diventare arte, rinascere con nuova forma, creare occupazione e richiedere innovazione tecnologica e formazione di alto profilo. Stiamo preparando, in questi giorni, tutto il materiale necessario ad allestire i tanti workshop manipolativi che vedranno i giornali quotidiani rinascere sotto forma di carta pregiata, e poi, ancora, abiti dismessi tornare in vita sotto forma di burattini, borse. E tanto altro! Gli orti perderanno il senso dell’orientamento e diventeranno verticali. L’evento sarà allietato dalla presenza di diversi ospiti, tra cui, in primo luogo, artisti e performer che presenteranno i loro progetti e la loro attività. Ci saranno momenti di festa, swop party pomeridiani e momenti di riflessione sul valore del green jobs. Le porte dell’Istituto si apriranno per consentire alla “società” di entrare, ancora una volta, nella scuola e far fluire le nostre competenze e i nostri valori verso il territorio.

Buoni si nasce: all’IISS Rosa Luxemburg si parla di bullismo

Il15 e il 20 dicembre prossimi, nell’auditorium dell’Istituto, verrà presentato – e poi proiettato – il film documentario “Buoni si nasce”. L’iniziativa, organizzata e curata dalla prof.ssa Rosa Balzano, si inserisce nel calendario delle attività volte alla promozione della cultura della legalità. Quest’anno l’IISS Rosa Luxemburg volge la sua attenzione, in particolare, alla prevenzione e al contrasto del bullismo – e in questa occasione prende spunto dall’idea di Dany D’Attoma, regista del film, e affrontando il tema della violenza nelle forme che più spesso coinvolgono gli adolescenti e le famiglie: bullismo, cyberbullismo e violenza domestica. Il nuovo progetto cinematografico, portato a termine dalla DoubleD Produzioni Indipendenti e scritto da Dany D’Attoma e Leo Guglielmi, è stato realizzato grazie alla partecipazione di Lia Cellamare, Antonella Genga, Nicola Capozzi, Pasquale Pascale e i ragazzi dell’IPSS “De Lilla” di Conversano. Si tratta di un lungometraggio che riesce a condurci nell’intricata rete di drammi psicologici che compongono il fenomeno, purtroppo attualissimo, del bullismo, riuscendo a sviscerarne egregiamente il tema e chiamando in causa avvenimenti verosimili. Al termine della proiezione ci sarà uno stimolante confronto tra gli studenti e alcuni dei protagonisti del film

 

La Camera di Commercio di Bari premia l’IISS Rosa Luxemburg

Lunedì, 3 dicembre, la Camera di Commercio di Bari ha reso noti – premiandoli – i vincitori dell’edizione locale del premio “Storie di Alternanza” Alternanza scuola. Il riconoscimento viene conferito a quelle scuole i cui ragazzi, ricorrendo al linguaggio audiovisivo e con l’aiuto dei tutor, hanno prevalso nel raccontare le proprie “storie di alternanza”. Il significativo risultato conseguito dall’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti, classificatosi terzo nella categoria licei con “AlterMov(i)e – alternanza di punti in movimento”, testimonia la capacità creativa dei ragazzi dell’Istituto acquavivese celebrata anche dalle parole del parole del segretario generale della Camera di Commercio barese che, nel suo intervento, ha inoltre sottolineato l’utilità di uno strumento che consente di avvicinare le imprese ai percorsi progettati dalle scuole.

Quel genio di Lorenza Mazzetti. Storia di una donna straordinaria.

Gli studenti di Acquaviva incontrano la regista, scrittrice e pittrice Lorenza Mazzetti, scampata agli orrori dell’occupazione nazista. 24 novembre 2018 Una donna con il viso segnato dalle rughe che raccontano le sue sofferenze, con gli occhi spenti, ma pieni di amore. Col tempo non é più dritta, né slanciata, al contrario, piccolina, magra e curva su una sedia a rotelle. I suoi capelli bianchi sporgono da un cappello verde pieno di storia. Stiamo parlando della famosa regista, pittrice e scrittrice italiana Lorenza Mazzetti, che noi ragazzi della IV B Lam abbiamo avuto l’onore di incontrare il 24 Novembre 2018 presso il Palazzo de Mari ad Acquaviva delle Fonti, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne.

segue>>>>>

L’IISS Rosa Luxemburg rende omaggio a Nikos Kazantzakis

L’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti ha partecipato – con gli alunni della 5ªC LAM – all’omaggio a Nikos Kazantzakis svoltosi nell’auditorium del liceo Socrate di Bari il 1° dicembre scorso. L’evento, organizzato in occasione della pubblicazione della nuova edizione del romanzo dello scrittore, poeta, filoso e giornalista greco Nikos Kazantzakis, “L’ultima tentazione”. I ragazzi della 5ªC LAM hanno realizzato contributi video nell’ambito dell’importante iniziativa – patrocinata dall’assessorato alle Culture del Comune di Bari – organizzata dalla Società Internazionale Amici di Nikos Kazantzakis (SIANK), che da trent’anni è impegnata nella promozione della conoscenza delle sue opere e che hai visto la partecipazione di Ghiorgos Stassinakis, fondatore e presidente della Società, e di Gilda Tentorio, docente di neogreco all’Università di Pavia, responsabile della sezione italiana SIANK e traduttrice de “L’ultima tentazione” per l’editore Crocetti di Milano (2018).

Brillante e prestigioso traguardo raggiunto da Vito Bruno Mattia

L’IISS Rosa Luxemburg vive in queste ore un nuovo – l’ennesimo – significativo momento di piena soddisfazione per il brillante e prestigioso traguardo raggiunto da Vito Bruno Mattia, studente diplomatosi in grafica pubblicitaria al Rosa Luxemburg. Vito Bruno, giovane e promettente artista digitale ha conseguito l’importante risultato nell’ambito del  50° Key Award, Festival dedicato alla comunicazione pubblicitaria veicolata su Tv, Cinema, Web e Mobile, per la società milanese di post produzione video “Band” come autore di effetti speciali presente nello spot vincitore la porcellana virtuale. Il risultato raggiunto dal Mattia, di assoluto primo piano, testimonia una volta ancora, la qualità e, soprattutto, l’efficacia dell’offerta formativa e didattica del nostro Istituto acquavivese. Il premio si aggiunge ai numerosi riconoscimenti e attestazioni conseguiti negli anni dalla scuola e dai suoi studenti. Di assoluto rilievo è il percorso formativo dell’ormai ex studente che, dopo il conseguimento del diploma, ha frequentato un Master a Torino e ha vissuto esperienze lavorative per famosi brand nazionali e internazionali – in contesti cinematografici e pubblicitari – a Milano, Roma, Londra, Sidney e Melbourne. Nato nel 1988, il Key Award si è progressivamente affermato come il più completo riconoscimento italiano dedicato esclusivamente ai film pubblicitari. Ha lo scopo di stimolare la creatività nell’ideazione e nella realizzazione dei film pubblicitari per la tv, per il cinema, per il web e per il mobile, in modo da migliorarne l’efficacia comunicazionale e la qualità tecnica ed estetica, favorendo così lo sviluppo e l’affermazione di un ‘made in Italy’ dello spot. Inoltre il premio fotografa anche le nuove forme di veicolazione pubblicitaria, con una categoria dedicata al product placement ed esalta le professionalità specifiche che ruotano attorno a uno spot. Ogni edizione è supportata da aziende del settore e non, che si sono alternate negli anni in qualità di apprezzatissimi partner. 

Link al video premiato

 

Cooperativa “Oltre l’Arte”

Rossana ha frequentato l’IISS Rosa Luxemburg e ha completato, due anni fa, il suo percorso scolastico, con l’aiuto della prof.ssa Francesca Ruggiero. Oggi Rossana, in possesso di un normale contratto di lavoro, è una collaboratrice della Cooperativa “Oltre l’Arte”. Non capita spesso che a ragazzi con sindrome down o con disabilità venga offerta la possibilità di sottoscrivere un contratto di lavoro a tempo indeterminato, segno e testimonianza di una piena integrazione sociale e del pieno riconoscimento delle loro attitudini e delle loro capacità.

l’inaugurazione della biblioteca della Scuola Primaria “Giovanni Falcone”

Le alunne dell’indirizzo Servizi Socio Sanitari dell’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti martedì 27 novembre vivranno un’intensa giornata di animazione degli eventi che scandiranno, nel corso della mattinata, l’inaugurazione della biblioteca della Scuola Primaria “Giovanni Falcone” di Adelfia. La partecipazione attiva all’inaugurazione della biblioteca rappresenterà, per le ragazze, una ghiotta occasione per mettere in campo le competenze acquisite nel percorso di studio. Le alunne allieteranno la mattinata con letture animate dei libri scritti e realizzati dalle ragazze nelle attività di laboratorio di scrittura  creativa, spettacoli dei burattini, cup song e body percussion: attività tutte ispirate al tema della lettura quale strumento di sviluppo creativo e di crescita culturale.

Progetto Erasmus Plus KA2 “MIGRATIONS AND NATIONS”

Si è concluso con successo il II meeting relativo alle attività di formazione/apprendimento/insegnamento tenutosi dal 4 al 10 novembre 2018 presso il Lycée Professionnel “Sainte Cécile” di  Montoire Sur le Loir,  Francia. Alle attività di progetto hanno partecipato studenti del nostro Istituto: Pittini Debora, Lerario Maria Assunta, Solazzo Nicoletta,  rispettivamente della classe IV B SSS, Ruggiero Angelica della classe IV A SSS e  Mastrorocco Sabrina della classe V A LAG accompagnate dalle docenti Iuso Anna e Giannini Cinzia. Segue—->

European Cinema Education for Youth

L’IISS Rosa Luxemburg ha aderito al progetto CinEd guidato dall’Institut Français di Parigi. Sostenuto dal programma MEDIA della Commissione Europa Creativa, il progetto coinvolge ben 10 partner provenienti da 8 differenti paesi europei tutti accomunati forte interesse nella formazione “cinema” e si propone di sollecitare, nei ragazzi e giovani di età compresa tra i 6 e i 19 anni, la scoperta della ricchezza, della poliedricità culturale e linguistica della cinematografia europea agevolando lo sviluppo della loro capacità di analisi critica. Segue—>

Noi fra i frantoi

Ha preso il via lo scorso 8 novembre il progetto “Noi  fra i frantoi” che ha visto e vedrà il coinvolgimento delle classi del Tecnico Agrario dell’Istituto “R. Luxemburg” di Acquaviva delle Fonti. “Noi fra i frantoi” è un’iniziativa di Assoproli Bari, la più grande organizzazione di produttori olivicoli a livello europeo, che mira a far conoscere ai ragazzi l’olio extravergine di oliva (EVO), l’oro della Puglia. Il progetto è articolato su giornate formative dedicate alla produzione, alla trasformazione e al confezionamento dell’olio EVO. L’obiettivo del percorso proposto agli studenti dell’agrario, nella loro veste di consumatori e futuri esperti, è quello di accompagnarli in un progressivo percorso di acquisizione della consapevolezza delle ricchezze agricole del territorio per la loro salvaguardia e valorizzazione. In particolare, giovedì scorso i ragazzi del Tecnico Agrario, insieme ad alcuni docenti della scuola, hanno visitato l’Oleificio Sociale di Modugno, un frantoio a ciclo continuo in cui viene prodotto olio EVO. Oltre ad effettuare una visita a tutto l’impianto di estrazione, gli studenti hanno acquisito maggiori informazioni sui parametri di valutazione di un olio extravergine di oliva di qualità.  La giornata si è conclusa con una lezione di degustazione di oli EVO, guidata da un esperto di Assoproli,  durante la quale gli alunni e i docenti hanno sperimentato, in prima persona, un percorso di degustazione di un olio di qualità.

IISS Rosa Luxemburg protagonista al corteo storico di Adelfia

Lo scorso 6 novembre si è rinnovata una partecipazione divenuta ormai una prestigiosa consuetudine: un gruppo di studenti dell’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti ha preso parte alla parata dei vessilli e al corteo storico intitolato, “Martyrium et Vexilla Sancti Tryphonis – Dal principio… fino ai confini del mondo”. La presenza dei ragazzi  è stata coordinata dalla prof.ssa Pamela D’Apollonio in collaborazione con le professoresse Donatella Scarati e Rossana Abbate e il contributo della professoressa Lavinia Costantino, funzione strumentale orientamento ed eventi. La rievocazione storica ha rappresentato per gli studenti una preziosa occasione per riscoprire, valorizzare vicende locali e partecipare da protagonisti alle  tradizioni culturali e storiche della comunità adelfiese. La partecipazione dei ragazzi dell’IISS Rosa Luxemburg, molto apprezzata dal pubblico oltre che dagli “addetti ai lavori” è stata ricordata anche con la consegna di una targa di ringraziamento offerta alla scuola. Video tratto da TRM

 

Onlus Agebeo e IISS Rosa Luxemburg

Francesca Gabriela Palella era una giovane e brillante studentessa della 2ª A del liceo artistico dell’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti. Francesca, figlia unica e amante dei fumetti manga, è stata stroncata, qualche anno fa, dalla leucemia. I suoi compagni di classe, giunti intanto alla 5ª classe, hanno voluto ricordarla in modo originale realizzando un pannello esposto, nei giorni scorsi, nel reparto di oncologia pediatrica del Policlinico di Bari. L’iniziativa, sostenuta dalla onlus Agebeo e da tanti altri familiari di bimbi affetti da leucemia, è stata coordinata dai professori Rolli e Laterza ed è divenuta possibile mettendo assieme frasi e disegni della piccola Francesca. Vogliamo ricordarne una in particolare citando le sue parole: “bisogna imparare a guardare le cose da un altro punto di vista per notare o risolvere un problema… per questo – amava dire Francesca – io giro il foglio.” I ragazzi hanno scelto il mare, le sue onde e i suoi flutti, per esprimere la profondità e la purezza delle riflessioni e delle speranze di ognuno: tutti hanno intravisto nella potenza delle onde la speranza con cui i bambini meno fortunati lottano ogni giorno.  La bellezza pura del lavoro realizzato dai ragazzi del liceo artistico acquavivese evoca, senza ricorrere a inutili estetismi, quella speranza cui gli amici di Francesca hanno fatto appello per reagire e portare con se i ricordi più vivi e beli.

La street library dell’IISS Rosa Luxemburg nel catalogo della Biennale di Venezia

Innovazione sostenibile ed eco design: La street library dell’IISS Rosa Luxemburg nel catalogo della Biennale di Venezia. La street library progettata dalle professoresse D’Apollonio, Ciccarone e professore Carlucci e realizzata, con la metodologia del cooperative learning, dagli alunni della 3ª A LAG – Liceo Artistico – dell’IISS Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti è stata molto apprezzata nell’ambito dell’edizione 2018 del concorso NEW DESIGN svoltosi a Venezia dal 16 al 19 ottobre. Quella realizzata dai ragazzi del liceo artistico acquavivese è un’installazione di 2,00 * 1,50 metri realizzata con l’impiego di materiali di recupero (tra cui delle cassette per la frutta dipinte, ispirandosi allo stile pop art, con colori acrilici). L’opera è stata selezionata e inserita nel catalogo della mostra biennale di Venezia.Il concorso, organizzato dal MIUR per promuovere, incoraggiare e sostenere le potenzialità progettuali degli alunni dei licei artistici italiani, è giunto quest’anno alla nona edizione e ha avuto per tema l’eco design. Ai ragazzi dei licei, in particolare, è stato chiesto di elaborare e realizzare uno o più progetti, eventualmente frutto dell’interazione tra i diversi indirizzi presenti nella scuola, ispirati al tema THE FUTURE: oggetti, luoghi, messaggi sostenibili che vorresti trovare nel tuo futuro. Gli alunni del Luxemburg, accompagnati dalla professoressa De Toma, hanno partecipato all’evento nel capoluogo veneto con una significativa testimonianza di eco design.

Borghi Autentici e IISS Rosa Luxemburg

Borghi Autentici e IISS Rosa Luxemburg: successo,partecipazione,entusiasmo. Domenica 30 settembre ha avuto luogo la giornata nazionale dei Borghi Autentici e la manifestazione ha coinvolto anche la città di Acquaviva delle Fonti. L’organizzazione dell’evento e delle manifestazioni che hanno scandito il corso della giornata ha visto la fattiva ed entusiasta collaborazione degli alunni dell’Istituto Rosa Luxemburg. Davvero tante, infatti – e tutte molto interessanti – le iniziative organizzate dai ragazzi tra cui giochi di strada, laboratori su biodiversità, reading in versi e una suggestiva mostra fotografica nata dall’intento di presentare al pubblico i lavori realizzati dagli studenti nel corso di una serie di attività didattiche ispirate al tema del cibo. Le opere fotografiche presentate sono state organizzate in “gruppi tematici” tutti accomunati dal tema. LE VIE DEL CIBO Una raccolta di foto, prodotto finale di un progetto d’intercultura, con cui il tema dell’alimentazione diviene strumento di educazione al valore dell’inclusione. UNO SGUARDO NUOVO AL NOSTRO TERRITORIO Fotografie di alimenti semplici e familiari, quotidianamente presenti sulle nostre tavole, che offrono all’osservatore una prospettiva nuova e capace di esaltare il valore del cibo focalizzando l’attenzione su particolari esteticamente significativi. La mostra ha anche raccolto opere scultoree e di design frutto di attività didattiche del liceo artistico: porta- menù, recipienti di terracotta e pezzi di design del riciclo. Ogni opera ha messo in mostra il lavoro di creatività con cui i ragazzi hanno saputo ottenere risultanti simpatici, divertenti, bizzarri e, in qualche caso, davvero ingegnosi.

Gli alunni del tecnico agrario a lezione di degustazione

I ragazzi del settore tecnico agrario dell’IISS Rosa Luxemburg nella mattinata di sabato 29 settembre hanno vissuto una esaltante esperienza di degustazione sensoriale dell’olio di oliva. Gli alunni, guidati dalla preziosa competenza del dott. Roccangelo Silletti, tecnologo agrario, hanno degustato olii di diversa qualità e compilato schede di analisi. E’ stata per tutti un’occasione di formazione e di riscoperta del valore degli alimenti della nostra terra che evidenzia ancora una volta – esaltandola – la vocazione attrattivo-turistica della nostra regione e l’offerta formativa, sempre più articolata e professionalizzante dell’IISS Rosa Luxemburg. L’attività, organizzata dal prof. Matera, si è svolta alla vigilia della giornata nazionale dei Borghi Autentici: i ragazzi del settore tecnico agrario durante la manifestazione accoglieranno il pubblico facendo apprezzare le qualità organolettiche e le caratteristiche di genuinità dell’olio extravergine di oliva.