Il libro della settimana

Posted on by

Tre libri per l’ Estate

Adottata all’età di nove anni, Liesel vive con i genitori in un quartiere operaio in Germania. Testimone del nazismo, la ragazza trova conforto nei libri che ruba per imparare a leggere. Questo libro ci dà l’opportunità di vivere le vicende della seconda guerra mondiale anche da un altro punto di vista: quello del popolo tedesco, anch’esso vessato dalla pazzia di un uomo che ha condotto il proprio paese alla rovina, portando morte e disperazione in ogni dove. E’ un esperienza che rende la sofferenza universale ed accomuna tutti gli esseri umani, a prescindere dalla loro condizione e dalla loro nascita.
Emma Rouault, unica figlia di un agiato proprietario terriero, sposa Carlo Bovary, un modesto medico di campagna alle sue seconde nozze. Emma, natura romantica e sognante, è presto delusa dalla mediocrità del marito e da una vita priva di passione e fantasia, comincia a intristirsi  e a deperire. Grande classico. L’autore indaga la mente e l’animo di una donna forte e indipendente che non si accontenta mai essendo alla ricerca spasmodica di una felicità che sempre le sfugge.
Un lussuoso viaggio a bordo dell’Orient Express si trasforma in una corsa contro il tempo quando viene commesso un omicidio. Il detective Hercule Poirot interroga i sospettati durante una lunga sosta tra le montagne della Jugoslavia. Romanzo molto avvincente, in poche pagine vengono presentati una quantità veramente alta di personaggi e sono tutti ben definiti e dettagliati : al lettore viene lasciata  la possibilità di arrivare a trovare la soluzione del delitto assieme al protagonista pagina dopo pagina ragionando con lui.