Ancora riconoscimenti per gli studenti

Posted on by

La designer dott.ssa Francesca Paulicelli ha donato alla nostra scuola questi frammenti e ha spiegato ai ragazzi la funzione e il valore di questo elemento di arredo urbano, la luminaria, nella tradizione locale. Guidati dall’esperta e dalle proff.sse Isabella Di Turi, Rosamaria Plantamura, Marina Ritelli, gli studenti hanno realizzato piccoli oggetti di design urbano riflettendo sul valore etico e ambientale del “riuso” e sulla possibilità che la stessa creatività offre di ri-fuzionalizzare ciò che la nostra società elimina come “rifiuto”. Per questa ragione l’opera si intitola “Luce sostenibile” e integra agli elementi di scarto con frammenti di natura, evidenti nelle sagome e nei colori delle lampade, per spingere l’osservatore a scoprire la bellezza di ciò che finirebbe altrimenti nell’oblio e per farlo riflettere sull’importanza del recupero per la salvaguardia della natura.  I ragazzi hanno trovato veramente interessante e divertente conoscere e praticare questa nuova forma d’arte che si serve dell’antica tradizione delle luminarie. Essa ha consentito loro di mantenere vivo il rapporto con il nostro territorio, senza rinunciare a sperimentare. Per questo hanno voluto ringraziare anche l’architetto Francesca Paulicelli, che li ha guidati in questa esperienza con pazienza e competenza. Poter creare oggetti ‘luminosi’ – afferma infatti uno studente coinvolto nel progetto- ci ha reso ancora più consapevoli della bellezza e della grande forza suggestiva della luce, mentre l’uso di materiali riciclati e frammenti di scarto della produzione, nota in tutto il mondo, di architetture effimere ci ha insegnato a rispettare e a valorizzare l’ambiente che ci circonda, qualunque esso sia: cameretta, studio o piazza. Grazie ancora a tutti!L’Associazione organizzatrice, il Comune e la Commissione giudicatrice hanno inoltre ringraziato e apprezzato il lavoro svolto da studenti e docenti nella nostra scuola in occasione dell’evento suddetto. I nostri ragazzi delle seconde e quinte Liceo, coordinati dalla prof.ssa Roberta De Toma, hanno realizzato infatti teli decorativi ispirati al tema della solidarietà e dell’inclusione, mentre un altro gruppo di studenti del Liceo e del settore Sanità e Assistenza Sociale, guidati dalle proff. sse Luciana Cacciapaglia, Milena Pavone e Lavinia Costantino, hanno allestito un gazebo con decorazioni natalizie di eco-design, preparate con la docente Isabella Di Turi. Le studentesse del settore Sanità e Assistenza Sociale hanno, infine, intrattenuto i bambini nella serata di sabato 22 dicembre con attività di animazione divertenti e a tema.