Chiedi aiuto

Posted on by

Se l’episodio si verifica a scuola

Tutti gli episodi di bullismo o cyber bullismo che si dovessero verificare a scuola vengono trattati dal nostro Istituto secondo le procedure stabilite dalla Prassi di Riferimento UNI/PdR 42.2018.

Se sei a conoscenza di un episodio di bullismo o cyber bullismo che si è verificato a scuola, puoi:

  1. informare subito un tuo docente;
  2. segnalarlo, anche in forma anonima, alla Helpmail della scuola, all’indirizzo cyber.bullismo.sos@gmail.com;
  3. compilare, anche in forma anonima, il modulo  di Prima segnalazione  disponibile anche in formato cartaceo nello spazio di fronte al centralino della sede centrale e nella sala docenti della sede succursale dove sono presenti anche le cassette in cui imbucherai il modulo dopo averlo compilato.
  4. lasciare un messaggio (anche anonimo) alla pagina Facebook IISS Rosa Luxemburg Acquaviva delle Fonti. Il messaggio sarà letto in via riservata esclusivamente dal Gestore della pagina, prof. C. Lamanna.

La segnalazione viene riportata su un apposito Modulo di Segnalazione Episodi inoltrato al Dirigente scolastico e al Docente referente per il bullismo e il cyber bullismo e il caso viene trattato secondo le procedure previste dalla Prassi di Riferimento UNI/PdR 42:2018

Se l’episodio NON si verifica a scuola

 Esistono esperti che offrono sostegno e intervengono in caso di esperienze negative dovute all’utilizzo improprio della Rete. Qui trovi una serie di procedure che possono esserti utili per difenderti.

Telefona

Richiedere di oscurare, rimuovere o bloccare contenuti online

 Per richiedere di oscurare, rimuovere o bloccare contenuti diffusi in rete, puoi inoltrare al titolare del trattamento o al gestore del sito internet o del social media una specifica istanza compilando il modulo di segnalazione  al Gestore del sito. Se entro 24 ore  il Gestore del sito non avrà provveduto a fare quanto richiesto (o il Gestore non è identificabile), puoi  compilare il modulo di Segnalazione/reclamo al Garante per la protezione dei dati personali e inviarlo via email all’indirizzo cyberbullismo@gpdp.it. I contenuti verranno rimossi entro 48 ore.

Richiedere l’ammonimento da parte del Questore (in caso di cyberbullismo) 

Fino a quando non è proposta Querela o presentata Denuncia per alcuni tra i reati collegati ai fenomeni di cyberbullismo, secondo la Legge 71/2017 la persona offesa riferisce i fatti all’autorità di pubblica sicurezza, facendo contemporaneamente al Questore richiesta di ammonimento nei confronti dell’autore della condotta (se si tratta di un minore ultraquattordicenne).

Altri consigli utili

Modulo – Prima segnalazione
Modulo – Segnalazione Gestore sito internet
Modulo – Segnalazione Reclamo al Garante